Il contributo desidera sottoporre alcune strategie progettuali messe in atto in due tesi di laurea discusse recentemente alla scuola di Architettura del Politecnico di Milano su due fornaci nel parco delle Groane a nord di Milano. I progetti sviluppati hanno tenuto in conto non solo il futuro dei manufatti industriali, ma anche e soprattutto il loro passato. Si potrebbe infatti affermare che ogni loro uso è possibile data la vastità e la flessibilità dei loro spazi aperti e coperti. La sfida che ci si pone non è però l’individuazione del miglior uso possibile, ma l’identificazione di principi che possano guidare un corretto progetto di architettura per il costruito. Tale disciplina è raccolta sotto il titolo di “archeologia industriale” , che pur rappresentando un ossimoro, coniuga un termine che si riferisce allo studio del passato con uno che si riferisce a manufatti contemporanei, ed esprime il valore di documento che le industrie portano impresse sui loro muri oltre che di testimonianza del processo produttivo.

Archeologia industriale e complessi dismessi: i casi studio delle fornaci Fusi e della Croce nel parco delle Groane (MB)

Christian Campanella;Davide Gusella;
2019

Abstract

Il contributo desidera sottoporre alcune strategie progettuali messe in atto in due tesi di laurea discusse recentemente alla scuola di Architettura del Politecnico di Milano su due fornaci nel parco delle Groane a nord di Milano. I progetti sviluppati hanno tenuto in conto non solo il futuro dei manufatti industriali, ma anche e soprattutto il loro passato. Si potrebbe infatti affermare che ogni loro uso è possibile data la vastità e la flessibilità dei loro spazi aperti e coperti. La sfida che ci si pone non è però l’individuazione del miglior uso possibile, ma l’identificazione di principi che possano guidare un corretto progetto di architettura per il costruito. Tale disciplina è raccolta sotto il titolo di “archeologia industriale” , che pur rappresentando un ossimoro, coniuga un termine che si riferisce allo studio del passato con uno che si riferisce a manufatti contemporanei, ed esprime il valore di documento che le industrie portano impresse sui loro muri oltre che di testimonianza del processo produttivo.
conservazione, valorizzazione, archeologia industriale
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
_Insula Fulcheria XLIX.pdf

accesso aperto

: Publisher’s version
Dimensione 3.85 MB
Formato Adobe PDF
3.85 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11311/1130257
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact