La presente invenzione riguarda un apparato per la quantificazione di componenti biologiche, cellulari e non cellulari, disperse in un campione di fluidi biologici (sangue, urine, saliva, sudore etc.) oppure in un campione di fluidi estratti da solidi biologici (e.g. feci). Tale quantificazione avviene mediante la concentrazione e separazione magnetoforetica delle componenti di interesse dal resto del campione e la rivelazione impedenziometrica della quantità di tali componenti.

APPARATO PER LA QUANTIFICAZIONE DI COMPONENTI BIOLOGICHE DISPERSE IN UN FLUIDO

Riccardo Bertacco;Gianfranco Beniamino Fiore;Ferrari Giorgio;Marco Giacometti;Francesca Milesi;Lorenzo Pietro Coppadoro;
2019

Abstract

La presente invenzione riguarda un apparato per la quantificazione di componenti biologiche, cellulari e non cellulari, disperse in un campione di fluidi biologici (sangue, urine, saliva, sudore etc.) oppure in un campione di fluidi estratti da solidi biologici (e.g. feci). Tale quantificazione avviene mediante la concentrazione e separazione magnetoforetica delle componenti di interesse dal resto del campione e la rivelazione impedenziometrica della quantità di tali componenti.
Test diagnostico, Malaria, Separazione magnetoforetica
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11311/1126859
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact