Lo studio Secchi e Viganò prima, e lo studio Paola Viganò in seguito, sono stati protagonisti della trasformazione urbana di Anversa: dal 2003 al 2007 attraverso il processo di redazione del Piano Strutturale, dal 2003 al 2009 con la progettazione e la realizzazione del parco di Spoor Noord e del progetto urbano dell’intera area, dal 2011 al 2012 con il masterplan per l’area di Nieuw Zuid, ed infine, a partire dal 2016, con il progetto Over de Ring (OdR) per la zona di Zuidoost. Risulta evidente l’importanza di questa intervista per diversi fattori: innanzitutto Anversa, capofila del progetto, è protagonista con le altre otto aree metropolitane di profondi cambiamenti dovuti allo sviluppo di nuove e impreviste dinamiche urbane; in secondo luogo l’esperienza di Paola Viganò come planner e urban designer, si è confrontata nel corso degli anni con l’implementazione del Piano attraverso progetti urbani a diverse scale; in ultimo, ma non meno rilevante, per il ruolo che Paola Viganò riveste a livello internazionale come pratica e teorica dell’urbanistica.

Antwerp 2003-2018: 15 anni di lavoro sulla città. Intervista a Paola Viganò

B. Vendemmia;
2018

Abstract

Lo studio Secchi e Viganò prima, e lo studio Paola Viganò in seguito, sono stati protagonisti della trasformazione urbana di Anversa: dal 2003 al 2007 attraverso il processo di redazione del Piano Strutturale, dal 2003 al 2009 con la progettazione e la realizzazione del parco di Spoor Noord e del progetto urbano dell’intera area, dal 2011 al 2012 con il masterplan per l’area di Nieuw Zuid, ed infine, a partire dal 2016, con il progetto Over de Ring (OdR) per la zona di Zuidoost. Risulta evidente l’importanza di questa intervista per diversi fattori: innanzitutto Anversa, capofila del progetto, è protagonista con le altre otto aree metropolitane di profondi cambiamenti dovuti allo sviluppo di nuove e impreviste dinamiche urbane; in secondo luogo l’esperienza di Paola Viganò come planner e urban designer, si è confrontata nel corso degli anni con l’implementazione del Piano attraverso progetti urbani a diverse scale; in ultimo, ma non meno rilevante, per il ruolo che Paola Viganò riveste a livello internazionale come pratica e teorica dell’urbanistica.
Fringe Shifts. Nuove Forme di pianificazione per urbanità in transizione
9788898774586
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
intervista PV .pdf

Accesso riservato

Descrizione: Intervista
: Post-Print (DRAFT o Author’s Accepted Manuscript-AAM)
Dimensione 554.44 kB
Formato Adobe PDF
554.44 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11311/1126559
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact