Il sito di progetto si trova sulla sponda sinistra del fiume Sambre che è utilizzato quasi esclusivamente come canale per il trasporto delle merci; per questa ragione, il lungofiume è isolato e poco frequentato dagli abitanti di Sambreville e costituisce, di fatto, una barriera che impedisce l’interazione tra il centro della città (la frazione di Auvelais) e l’area di progetto. La riflessione progettuale si è estesa ad un’area notevolmente più vasta di quella proposta dal bando di concorso, portando all’elaborazione di una strategia di scala territoriale che prevede la creazione di un parco fluviale lineare di circa 6km; quest’ultimo si pone come l’asse attorno al quale organizzare, in un sistema integrato, gli elementi frammentari del paesaggio locale: le aree verdi incolte, i boschi, gli spazi di risulta (dross) ed quartieri residenziali che si susseguono lungo la Sambre. A scala urbana, poi, un parco pubblico lungo la riva sinistra del fiume costituisce un importante attrattore urbano e facilita il collegamento visuale e funzionale tra due parti della città che sono, attualmente, completamente separate, ancorchè prossime. Per questa ragione, il titolo del progetto è “ville+Sambre+ville”.

Masterplan per un ecoquartiere residenziale a Sambreville (Belgio)

B. Vendemmia;
2020-01-01

Abstract

Il sito di progetto si trova sulla sponda sinistra del fiume Sambre che è utilizzato quasi esclusivamente come canale per il trasporto delle merci; per questa ragione, il lungofiume è isolato e poco frequentato dagli abitanti di Sambreville e costituisce, di fatto, una barriera che impedisce l’interazione tra il centro della città (la frazione di Auvelais) e l’area di progetto. La riflessione progettuale si è estesa ad un’area notevolmente più vasta di quella proposta dal bando di concorso, portando all’elaborazione di una strategia di scala territoriale che prevede la creazione di un parco fluviale lineare di circa 6km; quest’ultimo si pone come l’asse attorno al quale organizzare, in un sistema integrato, gli elementi frammentari del paesaggio locale: le aree verdi incolte, i boschi, gli spazi di risulta (dross) ed quartieri residenziali che si susseguono lungo la Sambre. A scala urbana, poi, un parco pubblico lungo la riva sinistra del fiume costituisce un importante attrattore urbano e facilita il collegamento visuale e funzionale tra due parti della città che sono, attualmente, completamente separate, ancorchè prossime. Per questa ragione, il titolo del progetto è “ville+Sambre+ville”.
River Park, sustainable mobility, housing
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11311/1126558
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact