Il saggio ripercorre, alla luce di documenti d'archivio, la genesi di alcuni fra i principali giardini gonzagheschi fra Cinquecento e Seicento, partendo da quelli allestiti, sotto Giulio Romano, per le ville di Marmirolo e del Te, non mancando di indagare i precedenti e i successivi, spostandosi fra Palazzo Ducale e le altre residenze urbane ed extraurbane, compresa la Favorita. L'indagine procede per temi con la finalità di riconoscere nelle fonti, specialmente quelle d'archivio, gli apporti dei tanti soggetti ai quali era deputata la costruzione e la conservazione del giardino, facendo dell'architettura vegetale e delle sue infrastrutture tecnologiche un lavoro corale: il committente (il padre), il progettista (la madre), il giardiniere (la nutrice), l'ingegnere e il fontaniere (il deus ex machina), le maestranze e gli operai (la forza lavoro).

Giardini gonzagheschi fra XVI e XVII secolo: committenti, artefici, maestranze

C. Togliani
2018

Abstract

Il saggio ripercorre, alla luce di documenti d'archivio, la genesi di alcuni fra i principali giardini gonzagheschi fra Cinquecento e Seicento, partendo da quelli allestiti, sotto Giulio Romano, per le ville di Marmirolo e del Te, non mancando di indagare i precedenti e i successivi, spostandosi fra Palazzo Ducale e le altre residenze urbane ed extraurbane, compresa la Favorita. L'indagine procede per temi con la finalità di riconoscere nelle fonti, specialmente quelle d'archivio, gli apporti dei tanti soggetti ai quali era deputata la costruzione e la conservazione del giardino, facendo dell'architettura vegetale e delle sue infrastrutture tecnologiche un lavoro corale: il committente (il padre), il progettista (la madre), il giardiniere (la nutrice), l'ingegnere e il fontaniere (il deus ex machina), le maestranze e gli operai (la forza lavoro).
I giardini dei Gonzaga. Un Atlante per la storia del territorio
978-88-99244-14-9
James Crichton
Francesco IV Gonzaga, principe di Mantova
Bernardo Buontalenti, architetto
Storia dell'Architettura
Storia del Giardino
Storia dell'Ingegneria idraulica
Mantova
Roma
Ferrara
Milano
Urbino
Napoli
Napoli
Firenze
Belvedere (Vaticano)
Villa Chigi Farnesina, Roma
Villa Madama, Roma
Palazzo Te, Mantova
Palazzo gonzaghesco, Marmirolo (Mn)
Palazzo Ducale, Mantova
Palazzo di San Sebastiano, Mantova
Poggio Imperiale, Mantova
Corte di Pietole (o Virgiliana), Pietole Vecchia, Borgo Virgilio (Mn)
Palazzo di Porto, Mantova
Villa Favorita, Porto Mantovano (Mn)
Giardino Pensile, Corte Vecchia, Palazzo Ducale, Mantova
Giardino Pensile, Palazzina della Paleologa; Mantova
Giardino piccolo, Appartamento di Troia, Palazzo Ducale, Mantova
Giardino Grande, Palazzina della Rustica, Palazzo Ducale, Mantova
Giardino, Baluardo della Palata, Mantova
Labirinto vegetale del Te, Mantova
Grotta, Appartamento Segreto, Palazzo Te, Mantova
Villa Chieppio, Olmo Longo, Mantova
Villa Castiglioni, Casatico, Marcaria (Mn)
Torre Stella, Cividale Mantovano, Rivarolo Mantovano (Mn)
Villa gonzaghesca, Maderno (Bs)
Leonardo Bruschi, ingegnere
Michelangelo Buonarroti, architetto
Giulio Romano, architetto
Gerolamo Arcari, architetto
Giovan Battista Covo, architetto
Capino de Capi, militare, ingegnere
Alessio Beccaguto, militare, ingegnere
Giuseppe Dattari, architetto
Antonio Maria Viani, architetto
Guidobaldo Foglietta da Urbisaglia, ingegnere, fontaniere
Agostino Bertazzolo da Acquanegra, ingegnere, architetto
Gabriele Bertazzolo, ingegnere, architetto, fontaniere
Bernardino Moroni, fontaniere
Nicolò Sebregondi, architetto
Bernardo Ruta, giardiniere
Ettore da Fondi, giardiniere
Zenobio Bocchi, giardiniere
Ambrogio de' Caprioli, ingegnere
Pietro de Abbia, ingegnere
Bernardino Facciotto, ingegnere, architetto
Pompeo Pedemonte, architetto
Francesco Traballesi, architetto
Vittorio Zonca, ingegnere
Agostino Ramelli, ingegnere
Giovanni Catelani, fontaniere
Girolamo Rainaldi, architetto, fontaniere
Paolo Pozzo, architetto
Francesco II Gonzaga, marchese di Mantova
Isabella d'Este, marchesa
Federico II Gonzaga, marchese, duca di Mantova
Guglielmo Gonzaga, duca di Mantova
Vincenzo I Gonzaga, duca di Mantova
Francesco IV Gonzaga, duca di Mantova
Ferdinando Gonzaga, cardinale, duca di Mantova
Annibale Chieppio, consigliere
Fontana del Padiglione, Palazzo Ducale, Mantova
Giardino dei Semplici, Domus Nova di palazzo Ducale, Mantova
Giardino di Blois, Francia
Francesco I, re di Francia
Francesco Milizia, architetto
Carlo II Gonzaga, duca di Mantova
Fontana di Glauco e Scilla, Marmirolo (Mn)
Fontana della Grotta, Appartamento Segreto, Palazzo Te, Mantova
Fontana del Giardino Pensile, Palazzo Ducale, Mantova
Fontana della Sala o Refettorio di Corte Vecchia, Palazzo Ducale, Mantova
Leonardo Bruschi, fontaniere
Bartolomeo Ammannati, architetto
Francesco del Tadda, scultore
Fontana del giardino, Palazzo di Porto (Mn)
Eleonora Gonzaga, duchessa di Mantova
Giorgio Albenga, fonditore
Giulio Cesare Muzio Iustinopolitano, ingegnere
Zenobio Bocchi, giardiniere
Giardini del Palazzo gonzaghesco, Goito (Mn)
Pezzaze (Bs)
Ponzone di Monferrato (Al)
Giardino di Villa Favorita, Porto Mantovano (Mn)
Peschiera della Palazzina della Fontana, Marmirolo (Mn)
Jacques Besson, ingegnere
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Togliani_Giardini gonzagheschi_compresso_def.pdf

Accesso riservato

: Publisher’s version
Dimensione 9.35 MB
Formato Adobe PDF
9.35 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11311/1126219
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact