Il saggio propone una diversa lettura del Teatro all'Antica di Sabbioneta, considerandolo più l'interpretazione scamozziana del teatro antico descritto da Vitruvio che non un'originale e mai replicata invenzione di teatro o spazio totale, privo di scenafronte ed arcoscenico, che la critica, da decenni, va considerando e propugnando. L'indagine 'vitruviana', innescata dalla testimonianza dell'architetto Tommaso Temanza, ha trovato conforto nell'indagine geometrica ed archeologica sul manufatto, nelle conoscenze prospettiche dello Scamozzi e nelle critiche rivolte a Sebastiano Serlio dallo stesso architetto vicentino nell' "Indice" all'opera del trattatista bolognese. Nuovi spunti sono poi offerti dall'inedito manoscritto (copia dell'originale scamozziano relativo ai capitoli XIX e XXI, rispettivamente dedicati ai teatri e anfiteatri antichi) conservato nella Biblioteca Bertoliana di Vicenza, che offre il destro per una comparazione fra il pensiero dell'architetto vicentino e quello di Marco Vitruvio Pollione,nella trasduzione commentata pubblicata da Daniele Barbaro nel 1556. Ne sortisce una nuova interpretazione del teatro sabbionetano che, anche attraverso ricostruzioni grafiche, rivela un possibile e inedito aspetto del Teatro all'Antica, coerentemente concluso da scenafronte e con più strade prospettiche, disposte (a differenza del palladiano Olimpico vicentino) in perfetto allineamento con il punto di vista dell'osservatore principale, vale a dire con la loggia riservata al duca Vespasiano Gonzaga.

"Una gran Piazza, con una strada nobilissima nel mezzo, ed altre poi di quà, e di là". Nuove ipotesi per la scena del Teatro di Sabbioneta

C. Togliani
2017

Abstract

Il saggio propone una diversa lettura del Teatro all'Antica di Sabbioneta, considerandolo più l'interpretazione scamozziana del teatro antico descritto da Vitruvio che non un'originale e mai replicata invenzione di teatro o spazio totale, privo di scenafronte ed arcoscenico, che la critica, da decenni, va considerando e propugnando. L'indagine 'vitruviana', innescata dalla testimonianza dell'architetto Tommaso Temanza, ha trovato conforto nell'indagine geometrica ed archeologica sul manufatto, nelle conoscenze prospettiche dello Scamozzi e nelle critiche rivolte a Sebastiano Serlio dallo stesso architetto vicentino nell' "Indice" all'opera del trattatista bolognese. Nuovi spunti sono poi offerti dall'inedito manoscritto (copia dell'originale scamozziano relativo ai capitoli XIX e XXI, rispettivamente dedicati ai teatri e anfiteatri antichi) conservato nella Biblioteca Bertoliana di Vicenza, che offre il destro per una comparazione fra il pensiero dell'architetto vicentino e quello di Marco Vitruvio Pollione,nella trasduzione commentata pubblicata da Daniele Barbaro nel 1556. Ne sortisce una nuova interpretazione del teatro sabbionetano che, anche attraverso ricostruzioni grafiche, rivela un possibile e inedito aspetto del Teatro all'Antica, coerentemente concluso da scenafronte e con più strade prospettiche, disposte (a differenza del palladiano Olimpico vicentino) in perfetto allineamento con il punto di vista dell'osservatore principale, vale a dire con la loggia riservata al duca Vespasiano Gonzaga.
Sabbioneta, Teatro all'Antica. Omaggio a Scamozzi
978-88-98262-58-8
Storia del Teatro
Storia della Prospettiva
Teatro all'Antica, Sabbioneta (Mn)
Teatro Olimpico, Vicenza
Andrea Palladio, architetto, scenografo
Sebastiano Serlio, architetto, scenografo
Marco Vitruvio Pollione, architetto, scenografo
Daniele Barbaro, trattatista
Storia dell'Architettura
Vincenzo Scamozzi, architetto, scenografo
Tommaso Temanza, architetto
Vespasiano Gonzag, duca di Sabbioneta
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Teatro all'Antica_compressed.pdf

Accesso riservato

: Publisher’s version
Dimensione 8.85 MB
Formato Adobe PDF
8.85 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11311/1126208
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact