Part of a larger transformation project, the residential complex by Atelier du Pont includes 61 social residences. The project combines the typological research on a linear building with a variable height and thickness with the desire of being located in a strongly heterogenous network. This objective is pursued via the volumetric articulation in relation with the context without relinquishing the unitary perception of the project. This articulation opens up to different housing typologies and distribution characters. The material and technological choices are compatible with the limited budget available, while maintaining a high architectural quality.

Parte di un più ampio progetto di trasformazione, il complesso residenziale realizzato da Atelier du Pont accoglie 61 alloggi sociali. Il progetto coniuga la ricerca tipologia su un corpo in linea dallo spessore e delle altezze variabili con la volontà di inserirsi in un tessuto fortemente eterogeneo. Persegue questo obiettivo attraverso un’articolazione volumetrica relazionata al contesto, senza rinunciare alla percezione unitaria del progetto. Tale articolazione apre ad una differenziazione delle tipologie abitative e dei caratteri distributivi. Le scelte materiche e tecnologiche sono compatibili con le logiche di contenimento dei costi proprie di un intervento di social housing, mantenendo tuttavia una elevata la qualità dell'architettonica.

Social Housing in Ivry

E. Fontanella;F. Lepratto
2019

Abstract

Part of a larger transformation project, the residential complex by Atelier du Pont includes 61 social residences. The project combines the typological research on a linear building with a variable height and thickness with the desire of being located in a strongly heterogenous network. This objective is pursued via the volumetric articulation in relation with the context without relinquishing the unitary perception of the project. This articulation opens up to different housing typologies and distribution characters. The material and technological choices are compatible with the limited budget available, while maintaining a high architectural quality.
Parte di un più ampio progetto di trasformazione, il complesso residenziale realizzato da Atelier du Pont accoglie 61 alloggi sociali. Il progetto coniuga la ricerca tipologia su un corpo in linea dallo spessore e delle altezze variabili con la volontà di inserirsi in un tessuto fortemente eterogeneo. Persegue questo obiettivo attraverso un’articolazione volumetrica relazionata al contesto, senza rinunciare alla percezione unitaria del progetto. Tale articolazione apre ad una differenziazione delle tipologie abitative e dei caratteri distributivi. Le scelte materiche e tecnologiche sono compatibili con le logiche di contenimento dei costi proprie di un intervento di social housing, mantenendo tuttavia una elevata la qualità dell'architettonica.
social housing, contemporary housing, typological mix
residenza sociale, residenza contemporanea, mix tipologico
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Fontanella-Lepratto_Social Housing in Ivry_compressed_LIGHT-.pdf

Accesso riservato

: Publisher’s version
Dimensione 8.71 MB
Formato Adobe PDF
8.71 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11311/1125712
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact