Lo studio di un ritratto eseguito dal pittore imolese Angelo Michele Gottarelli (1740-1813) costituisce il pretesto per ripercorrere la fortuna e l'ascesa di un quasi sconosciuto, eppur importante, casato di tecnici ticinesi che, a partire dai capomastri Guglielmo e Giovanni, lasciata la cittadina elvetica di Torricella alla volta dello Stato Pontificio, divenne protagonista sulla scena edilizia emiliana e romagnola, radicandosi prevalentemente nel territorio imolese. Il saggio costituisce il primo organico tentativo di raccogliere notizie note e meno note sui Magistretti, iniziando con l'attività dei collaboratori ed esecutori del più celebre architetto Cosimo Morelli, proseguendo con quelle di Giovanni Felice (stuccatore, architetto e ingegnere, 1742-1821), Giovanni Giuseppe (architetto e ingegnere, 1775-1859) e, infine, di Biagio (professore e architetto, 1779-1846), autore di importanti scritti sull'architettura ed il disegno, fra i quali spiccano le "Lezioni elementari di architettura civile", date alle stampe a Milano in due tomi nel 1843. Partendo dal ritratto dello stuccatore architetto Giovanni Felice, che Gottarelli eseguì nel 1781, e dalle annotazioni ad esso apposte dal figlio Giovanni Giuseppe, la vita e l'attività dei Magistretti si dipana per la prima volta, restituendo la fitta trama di relazioni e attività che li legano ad alcuni episodi architettonici di rilievo e ad alcuni protagonisti del panorama artistico e culturale italiano fra XVIII e XIX secolo.

Da muratori ad architetti: i Magistretti di Torricella tra Canton Ticino, Lombardia e Romagna (e un ritratto di Angelo Michele Gottarelli)

C. Togliani
2018

Abstract

Lo studio di un ritratto eseguito dal pittore imolese Angelo Michele Gottarelli (1740-1813) costituisce il pretesto per ripercorrere la fortuna e l'ascesa di un quasi sconosciuto, eppur importante, casato di tecnici ticinesi che, a partire dai capomastri Guglielmo e Giovanni, lasciata la cittadina elvetica di Torricella alla volta dello Stato Pontificio, divenne protagonista sulla scena edilizia emiliana e romagnola, radicandosi prevalentemente nel territorio imolese. Il saggio costituisce il primo organico tentativo di raccogliere notizie note e meno note sui Magistretti, iniziando con l'attività dei collaboratori ed esecutori del più celebre architetto Cosimo Morelli, proseguendo con quelle di Giovanni Felice (stuccatore, architetto e ingegnere, 1742-1821), Giovanni Giuseppe (architetto e ingegnere, 1775-1859) e, infine, di Biagio (professore e architetto, 1779-1846), autore di importanti scritti sull'architettura ed il disegno, fra i quali spiccano le "Lezioni elementari di architettura civile", date alle stampe a Milano in due tomi nel 1843. Partendo dal ritratto dello stuccatore architetto Giovanni Felice, che Gottarelli eseguì nel 1781, e dalle annotazioni ad esso apposte dal figlio Giovanni Giuseppe, la vita e l'attività dei Magistretti si dipana per la prima volta, restituendo la fitta trama di relazioni e attività che li legano ad alcuni episodi architettonici di rilievo e ad alcuni protagonisti del panorama artistico e culturale italiano fra XVIII e XIX secolo.
Angelo Michele Gottarelli, pittore
Guglielmo Magistretti, capomastro costruttore
Giovanni Magistretti, capomastro costruttore e architetto
Cosimo Morelli, architetto
Domenico Morelli, capomastro costruttore
Domenico Trifogli, scultore stuccatore e architetto
Domenico Petrocchi, capomastro costruttore
Alfonso Torreggiani, architetto
Felice Porrini, capomastro costruttore
Imola (Bo)
Palazzo comunale, Imola (Bo)
Mura cittadine, Imola (Bo)
Giovanni Felice Magistretti, stuccatore, architetto e ingegnere
Giuseppe Magistretti, architetto e ingegnere
Torricella (Ticino, Confederazione Svizzera)
Paolo Negri, capomastro costruttore
Chiesa Cattedrale di San Cassiano, Imola (Bo)
Convento dei Francescani, Imola (Bo)
Chiesa di San Macario, Imola (Bo)
Giovanni Nicolò Villa, ecclesiastico
Chiesa di San Sebastiano, Imola (Bo)
Collegio Gesuitico, Imola (Bo)
Ospedale di Santa Maria della Scaletta, Imola (Bo)
Casa Adversi, Imola (Bo)
Casa Bufferli, Imola (Bo)
Antonio Villa, pittore
Casa Pagani, Imola (Bo)
Casa Magistretti, Imola (Bo)
Giuseppe Bovara, architetto
Teatro dei Cavalieri associati, Imola (Bo)
Teatro dei Signori associati (oggi Comunale), Imola (Bo)
Giacomo Gommi, architetto
Porta Romana, Imola (Bo)
Porta Bolognese, Imola (Bo)
Storia dell'architettura
Rocca, Imola (Bo)
Chiesa di San Francesco, Imola (Bo)
Ginnasio, Imola (Bo)
Cimitero comunale, Imola (Bo)
Convento dei Cappuccini, Imola (Bo)
Casa Vespignani (già Avenali), Imola (Bo)
Maurizio Giabani, stuccatore
Girolamo Contoli, pittore
Chiesa di Santa Maria del Carmine, Imola (Bo)
Faenza (Ra)
Accademia Clementina, Bologna
Giovanni Antonio Antolini, architetto
Carlo Aspari, architetto
Accademia di Brera, Milano
Pietro Petrocchi, ingegnere
Casola Canina, Imola (Bo)
Paolo Trifogli, stuccatore
Chiesa di San Giacomo Apostolo, Imola (Bo)
Chiesa di Santo Stefano, Imola (Bo)
Chiesa di Sant'Agostino, Imola (Bo)
Ignazio della Quercia, marmorino e scagliolista
Cassiano della Quercia, marrmorino e scagliolista
Biagio Magistretti, architetto e professore
Liceo Sant'Alessandro, Milano
Giuseppe Zani
Giuseppe Nadi
Francesco Melzi, vicepresidente della Repubblica Italiana
Aosta
Belluno
Ferrara
Liceo, Fermo
Liceo, Como
Pietro Possenti, scultore
Monastero di Santa Cecilia, Como
Simone Cantoni, architetto
Chiesa Cattedrale di Santa Maria Assunta, Como
Ginnasio convitto Calchi-Taeggi, Milano
Biblioteca Comunale, Como
Cimitero Comunale, Como
Chiesa Parrocchiale di San Vito, Barzanò (Lc)
Trattatistica
Scultura
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Arte Lombarda_181_2017_3_Togliani_magistretti.pdf

Accesso riservato

: Publisher’s version
Dimensione 6.87 MB
Formato Adobe PDF
6.87 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11311/1087575
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact