The mistaken conjectures formulated for the collapse of the Morandi viaduct in Genoa may have been formulated in the sudden search for a scapegoat or, perhaps more painfully, for economic and political reasons: but the data collected, the studies carried out, the elements reported in my analysis do not prove the structural collapse as the cause of the fall of the viaduct on Polcevera. The collapse was tragic and perhaps could have been avoided: the road managers, with a high-level weather warning system and an electric storm warning in extraordinary circumstances, should have put in place all the security procedures. The study presented here, with precise photographs and analyzes, explains how the impacts of climate change with the inability to predict risk have led to the collapse of the viaduct

Il viadotto Morandi è crollato e da alcuni mesi non ci sono prove validate delle cause del cedimento strutturale: ma gli elementi raccolti e che qui si ripropongono come in un classico incidente probatorio non comprovano il collasso strutturale come causa prima del crollo del viadotto. Sui media la comunicazione è stata indirizzata a senso unico ma è molto probabile che i primi soccorritori e gli esperti intervenuti si fossero accorti della reale dinamica del crollo e siano stati invitati a non formulare alcun parere nell’attesa che gli esperti chiamati dal Governo dichiarassero l’esatta dinamica dei fatti. Ma gli esperti – in più di tre mesi – non si sono ancora pronunciati mentre i politici intervenuti – hanno sovrastato con parole mutuate dai pochi tecnici che si erano già immediatamente pronunciati. Parole scelte da chi svolge funzioni di Governo e che hanno confutato quello che in molti avevano immediatamente constatato sia i primi soccorritori e certamente i Vigili del Fuoco ma anche molti che si occupano di infrastrutture e incidenti stradali. Le immagini erano già in quel 14 agosto molto eloquenti.

Dinamica e cause del crollo del viadotto Morandi a Genova

Villani, Paola
2019-01-01

Abstract

Il viadotto Morandi è crollato e da alcuni mesi non ci sono prove validate delle cause del cedimento strutturale: ma gli elementi raccolti e che qui si ripropongono come in un classico incidente probatorio non comprovano il collasso strutturale come causa prima del crollo del viadotto. Sui media la comunicazione è stata indirizzata a senso unico ma è molto probabile che i primi soccorritori e gli esperti intervenuti si fossero accorti della reale dinamica del crollo e siano stati invitati a non formulare alcun parere nell’attesa che gli esperti chiamati dal Governo dichiarassero l’esatta dinamica dei fatti. Ma gli esperti – in più di tre mesi – non si sono ancora pronunciati mentre i politici intervenuti – hanno sovrastato con parole mutuate dai pochi tecnici che si erano già immediatamente pronunciati. Parole scelte da chi svolge funzioni di Governo e che hanno confutato quello che in molti avevano immediatamente constatato sia i primi soccorritori e certamente i Vigili del Fuoco ma anche molti che si occupano di infrastrutture e incidenti stradali. Le immagini erano già in quel 14 agosto molto eloquenti.
The mistaken conjectures formulated for the collapse of the Morandi viaduct in Genoa may have been formulated in the sudden search for a scapegoat or, perhaps more painfully, for economic and political reasons: but the data collected, the studies carried out, the elements reported in my analysis do not prove the structural collapse as the cause of the fall of the viaduct on Polcevera. The collapse was tragic and perhaps could have been avoided: the road managers, with a high-level weather warning system and an electric storm warning in extraordinary circumstances, should have put in place all the security procedures. The study presented here, with precise photographs and analyzes, explains how the impacts of climate change with the inability to predict risk have led to the collapse of the viaduct
The mistaken conjectures formulated for the collapse of the Morandi viaduct in Genoa may have been formulated in the sudden search for a scapegoat or, perhaps more painfully, for economic and politic collapse, viaduct, bridge, Morandi, analysis, structural, Polcevera, Cornigliano, Genoa
crollo, ponte, viadotto Morandi, Genova, infrastrutture, Polcevera, Cornigliano
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
newsletter_07_01_19 corretto.pdf

accesso aperto

Descrizione: Dinamica e cause del crollo del viadotto Morandi a Genova
: Publisher’s version
Dimensione 1.38 MB
Formato Adobe PDF
1.38 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11311/1071928
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact