L'articolo esamina la realizzazione delle chiusure vetrate e del tunnel subacqueo relativi all’ampliamento del Padiglione dei Cetacei all’interno dell’Acquario di Genova, progettato dal Renzo Piano Building Workshop, che si offre per lo sviluppo della soluzione tipologica di montaggio capace di approfondire e di ampliare le modalità di esecuzione con tecnologia a pressore dei componenti di facciata. L’elaborazione tecnico-esecutiva della tipologia di sistema si esplicita per la soluzione diretta all’impiego del fissaggio a pressore delle chiusure in vetrocamera, unitamente all’utilizzo di profili di telaio diretti a ottenere le cavità di montaggio meccanico; il sistema mette in rilievo la risoluzione delle interfacce tecniche nei confronti degli apparati strutturali orizzontali tramite la concezione degli elementi di traverso in forme profilari tubolari, capaci di assecondare le procedure connettive alle superfici e alle interposizioni di collegamento. La configurazione basilare del sistema si stabilisce sulla base dell’apparato portante in carpenteria di acciaio, che riguarda la combinazione tra diverse tipologie profilari aggregate per montaggio meccanico.

Evoluzione tipologica. Procedure di montaggio meccanico

Massimiliano Nastri
2018-01-01

Abstract

L'articolo esamina la realizzazione delle chiusure vetrate e del tunnel subacqueo relativi all’ampliamento del Padiglione dei Cetacei all’interno dell’Acquario di Genova, progettato dal Renzo Piano Building Workshop, che si offre per lo sviluppo della soluzione tipologica di montaggio capace di approfondire e di ampliare le modalità di esecuzione con tecnologia a pressore dei componenti di facciata. L’elaborazione tecnico-esecutiva della tipologia di sistema si esplicita per la soluzione diretta all’impiego del fissaggio a pressore delle chiusure in vetrocamera, unitamente all’utilizzo di profili di telaio diretti a ottenere le cavità di montaggio meccanico; il sistema mette in rilievo la risoluzione delle interfacce tecniche nei confronti degli apparati strutturali orizzontali tramite la concezione degli elementi di traverso in forme profilari tubolari, capaci di assecondare le procedure connettive alle superfici e alle interposizioni di collegamento. La configurazione basilare del sistema si stabilisce sulla base dell’apparato portante in carpenteria di acciaio, che riguarda la combinazione tra diverse tipologie profilari aggregate per montaggio meccanico.
Tecnologia dell'architettura. Sistemi di involucro.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
NASTRI - Serramenti+Design - N. 08 - 2018.pdf

accesso aperto

: Publisher’s version
Dimensione 5.37 MB
Formato Adobe PDF
5.37 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11311/1070794
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact