I velodromi sono le “case” delle biciclette e nascono contestualmente alla prima diffusione del mezzo a pedali, nei Paesi occidentali, come dispositivo per la mobilità individuale. Dagli ultimi decenni dell’Ottocento, fino ai primi del Novecento, è sulle piste dei velodromi, all’aperto o indoor, che si celebra la passione popolare, urbana, per la bicicletta e il ciclismo: corse di resistenza o velocità pura. Questo volume ripercorre e descrive la storia di questi peculiari impianti e la loro evoluzione tecnica e architettonica nel corso dei 125 anni di storia del ciclismo.

"I velodromi. Storia, architettura e competizioni"

Paolo Bozzuto
2018

Abstract

I velodromi sono le “case” delle biciclette e nascono contestualmente alla prima diffusione del mezzo a pedali, nei Paesi occidentali, come dispositivo per la mobilità individuale. Dagli ultimi decenni dell’Ottocento, fino ai primi del Novecento, è sulle piste dei velodromi, all’aperto o indoor, che si celebra la passione popolare, urbana, per la bicicletta e il ciclismo: corse di resistenza o velocità pura. Questo volume ripercorre e descrive la storia di questi peculiari impianti e la loro evoluzione tecnica e architettonica nel corso dei 125 anni di storia del ciclismo.
RCS-Il Corriere della Sera
9772532939011
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Bozzuto - I velodromi (RCS - Il Corriere della Sera, 2018).pdf

Accesso riservato

: Publisher’s version
Dimensione 39.6 MB
Formato Adobe PDF
39.6 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11311/1066467
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact