Il processo ideativo e creativo del percorso architettonico sviluppato da Álvaro Siza. L'evoluzione di un'idea museografica nell'era della mondializzazione. Il volume nasce dall’intento di evidenziare, attraverso un dialogo stretto e non convenzionale tra testo, fotografia, disegni autografi e disegni tecnici, il processo ideativo e creativo del percorso architettonico sviluppato da Álvaro Siza, universalmente riconosciuto come uno dei più grandi maestri dell’architettura contemporanea. I lavori a confronto sono il museo di Arte Contemporanea di Serralves a Porto e il museo di Iberê Camargo a Porto Alegre, in Brasile. Progettati in anni diversi e per aree affatto dissimili, i due musei comprendono matrici compositive e stilistiche analoghe. Seguendo uno stile unitario nel tempo, Siza si è sempre occupato di determinare una mimesi con i luoghi in cui s’inserisce o come ama dire egli stesso di “realizzare una naturalezza nel sentire lo spazio costruito”. Il filo comune che unisce Porto a Porto Alegre è proprio l’attenzione dedicata nella progettazione all’ambiente nel quale l’opera si inserisce e la sensibilità impiegata nel rapportare ad esso gli stilemi di una progettazione colta, nel senso di culturalmente valida e fondata. L’ambivalenza è un fattore costitutivo dell’opera di Siza: leggendo attentamente i due musei è possibile capire quali passaggi nella sua attività costruttiva siano stati compiuti. La visione dei disegni, delle tavole tecniche e, attraverso la fotografia, della matericità attuale dei due musei può rivelare una lettura del lavoro di Siza del tutto originale, frutto della grande tradizione architettonica iberica e mediterranea.

AS Alvaro Siza, due musei

D'ALFONSO, MADDALENA;M. introini
2009-01-01

Abstract

Il processo ideativo e creativo del percorso architettonico sviluppato da Álvaro Siza. L'evoluzione di un'idea museografica nell'era della mondializzazione. Il volume nasce dall’intento di evidenziare, attraverso un dialogo stretto e non convenzionale tra testo, fotografia, disegni autografi e disegni tecnici, il processo ideativo e creativo del percorso architettonico sviluppato da Álvaro Siza, universalmente riconosciuto come uno dei più grandi maestri dell’architettura contemporanea. I lavori a confronto sono il museo di Arte Contemporanea di Serralves a Porto e il museo di Iberê Camargo a Porto Alegre, in Brasile. Progettati in anni diversi e per aree affatto dissimili, i due musei comprendono matrici compositive e stilistiche analoghe. Seguendo uno stile unitario nel tempo, Siza si è sempre occupato di determinare una mimesi con i luoghi in cui s’inserisce o come ama dire egli stesso di “realizzare una naturalezza nel sentire lo spazio costruito”. Il filo comune che unisce Porto a Porto Alegre è proprio l’attenzione dedicata nella progettazione all’ambiente nel quale l’opera si inserisce e la sensibilità impiegata nel rapportare ad esso gli stilemi di una progettazione colta, nel senso di culturalmente valida e fondata. L’ambivalenza è un fattore costitutivo dell’opera di Siza: leggendo attentamente i due musei è possibile capire quali passaggi nella sua attività costruttiva siano stati compiuti. La visione dei disegni, delle tavole tecniche e, attraverso la fotografia, della matericità attuale dei due musei può rivelare una lettura del lavoro di Siza del tutto originale, frutto della grande tradizione architettonica iberica e mediterranea.
Electa
9788837071264
architectural representation
architectural photography
architettura portoghese
rappresentazione dell'architettura
fotografia dell'architettura
museografia
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Siza due musei.pdf

Accesso riservato

Dimensione 8.92 MB
Formato Adobe PDF
8.92 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11311/1066214
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact