Il parco è disegnato tramite scavi e riporti. Come in un’immagine vegetale le superfici che contengono le attività scavano delle grandi impronte nel suolo e rivelano la struttura delle costole di accesso. Una suggestione organica che in realtà struttura in modo estremamente chiaro le diverse attività. L’erosione della superficie segue alcune grandi preesistenze, come il filare di magnolie bianche, la cascina ristrutturata, e la scuola - futura preesistenza - per realizzare il disegno radicalmente nuovo che orienta i percorsi verso la nuova piazza e apre l’accesso alla montagna. I campi che ospitano le attività sono scavati alla quota di accesso dalla strada: i percorsi che conducono alla piazza, cuore dell’area, sono in rilevato, in parte naturale, in parte riportato. Il saldo tra scavi e riporti tende alla parità. In sezione si individuano tre zone: i campi, in basso, per lo sport e il tempo libero, i bordi inclinati per il relax, le costole, in rilevato, per l’accesso. Dall’alto dei percorsi i visitatori aprono lo sguardo ui campi dove si svolgono le attività e sulla macchia esistente delle magnolie, che diventa un giardino.

Concorso di idee per la sistemazione dell'area NAVA: auditorium e spazi pubblici, Olgiate Molgora (LC)

L. Consalez;F. Peruzzotti;A. Starr Stabile
2004

Abstract

Il parco è disegnato tramite scavi e riporti. Come in un’immagine vegetale le superfici che contengono le attività scavano delle grandi impronte nel suolo e rivelano la struttura delle costole di accesso. Una suggestione organica che in realtà struttura in modo estremamente chiaro le diverse attività. L’erosione della superficie segue alcune grandi preesistenze, come il filare di magnolie bianche, la cascina ristrutturata, e la scuola - futura preesistenza - per realizzare il disegno radicalmente nuovo che orienta i percorsi verso la nuova piazza e apre l’accesso alla montagna. I campi che ospitano le attività sono scavati alla quota di accesso dalla strada: i percorsi che conducono alla piazza, cuore dell’area, sono in rilevato, in parte naturale, in parte riportato. Il saldo tra scavi e riporti tende alla parità. In sezione si individuano tre zone: i campi, in basso, per lo sport e il tempo libero, i bordi inclinati per il relax, le costole, in rilevato, per l’accesso. Dall’alto dei percorsi i visitatori aprono lo sguardo ui campi dove si svolgono le attività e sulla macchia esistente delle magnolie, che diventa un giardino.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
concorso per idee NAVA.pdf

accesso aperto

Dimensione 935.65 kB
Formato Adobe PDF
935.65 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11311/1051988
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact