Il saggio, che accompagna il secondo volume del dibattito sulla tipologia a scala internazionale, si concentra sul tema dell'analogia come strumento di passaggio dall'analisi al processo creativo del progetto. Per comprendere la portata del riflesso che ha avuto il dibattito sulla tipologia a partire dagli anni Cinquanta in Italia a livello internazionale nei decenni seguenti – che viene qui parzialmente riproposto nelle sue sfaccettate riletture critiche e interpretative – sembra opportuno riconsiderarlo alla luce del dibattito più generale sull’autonomia dell’architettura in rapporto alle altre discipline e, in particolare, sulle forme di analogia a modelli, espliciti o impliciti, cui si è riferita nel tempo. Tra i testi qui riproposti, quelli che in particolare si riferiscono all’analogia con il mondo meccanico e organico sono quelli di Alan Colquhoun, Anthony Vidler, Oswald Mathias Ungers e Philippe Panerai. Quelli invece che si riferiscono al terzo tipo di analogia (o tipologia, come la intende Vidler) sono quelli di Peter Eisenman, Ignasi de Solà-Morales, Werner Oechslin.

Le forme dell'analogia

CAJA, MICHELE GIOVANNI
2016-01-01

Abstract

Il saggio, che accompagna il secondo volume del dibattito sulla tipologia a scala internazionale, si concentra sul tema dell'analogia come strumento di passaggio dall'analisi al processo creativo del progetto. Per comprendere la portata del riflesso che ha avuto il dibattito sulla tipologia a partire dagli anni Cinquanta in Italia a livello internazionale nei decenni seguenti – che viene qui parzialmente riproposto nelle sue sfaccettate riletture critiche e interpretative – sembra opportuno riconsiderarlo alla luce del dibattito più generale sull’autonomia dell’architettura in rapporto alle altre discipline e, in particolare, sulle forme di analogia a modelli, espliciti o impliciti, cui si è riferita nel tempo. Tra i testi qui riproposti, quelli che in particolare si riferiscono all’analogia con il mondo meccanico e organico sono quelli di Alan Colquhoun, Anthony Vidler, Oswald Mathias Ungers e Philippe Panerai. Quelli invece che si riferiscono al terzo tipo di analogia (o tipologia, come la intende Vidler) sono quelli di Peter Eisenman, Ignasi de Solà-Morales, Werner Oechslin.
Tipo forma figura. Il dibattito internazionale. Antologia 1970-1990
9788897748809
Analogia; tipo; forma; figura
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2016_Tipologia_Parte_II_Caja.pdf

Accesso riservato

: Publisher’s version
Dimensione 201.59 kB
Formato Adobe PDF
201.59 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11311/1009224
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact