Gli ultimi anni sono stati densi di nuovi progetti e attività legate al turismo spaziale, che si sta configurando come un’area importante di sviluppo per la space economy nella quale molte compagnie private stanno investendo insieme ai potenziali primi turisti. I fortunati viaggiatori avranno il privilegio di volare, anche se solo per pochi minuti, intorno al nostro pianeta sperimentando la sensazione di assenza di peso nei loro corpi mentre guardano la Terra da un nuovo e più ampio punto di osservazione. Quando ciò potrà avvenire, ancora non si può sapere. A dispetto di tutte le previsioni, molti sono ancora gli ostacoli che si frappongono tra il progetto, la previsione e la realizzazione dell’opera. E gli errori di percorso, o le inesattezze di un calcolo diventano molto più gravi se durante i test di verifica invece che frammenti di razzi ci sono persone che perdono la vita. Questo saggio analizza le problematiche iniziali tecniche e strutturali, descrive i progetti più all'avanguardia, tra cui il progetto italiano Hyplane, i veicoli riutilizzabili che non necessitano di un vettore di partenza, ma anche i moduli orbitanti pensati per le missioni lunari e marziane.

Turismo spaziale

A. Dominoni
2015

Abstract

Gli ultimi anni sono stati densi di nuovi progetti e attività legate al turismo spaziale, che si sta configurando come un’area importante di sviluppo per la space economy nella quale molte compagnie private stanno investendo insieme ai potenziali primi turisti. I fortunati viaggiatori avranno il privilegio di volare, anche se solo per pochi minuti, intorno al nostro pianeta sperimentando la sensazione di assenza di peso nei loro corpi mentre guardano la Terra da un nuovo e più ampio punto di osservazione. Quando ciò potrà avvenire, ancora non si può sapere. A dispetto di tutte le previsioni, molti sono ancora gli ostacoli che si frappongono tra il progetto, la previsione e la realizzazione dell’opera. E gli errori di percorso, o le inesattezze di un calcolo diventano molto più gravi se durante i test di verifica invece che frammenti di razzi ci sono persone che perdono la vita. Questo saggio analizza le problematiche iniziali tecniche e strutturali, descrive i progetti più all'avanguardia, tra cui il progetto italiano Hyplane, i veicoli riutilizzabili che non necessitano di un vettore di partenza, ma anche i moduli orbitanti pensati per le missioni lunari e marziane.
Enciclopedia Italiana di Scienza, Lettere e Arti
978-88-12-00557-4
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Turismo spaziale.pdf

Accesso riservato

Descrizione: Saggio Pubblicato
: Publisher’s version
Dimensione 2.6 MB
Formato Adobe PDF
2.6 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri
frontespizio completo II volume.pdf

Accesso riservato

Descrizione: Frontespizio Completo con Introduzione e Elenco Collaboratori
: Publisher’s version
Dimensione 183.84 kB
Formato Adobe PDF
183.84 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11311/1006782
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact