Il saggio presenta l’abduzione di Peirce relativamente al design, e quindi come un movimento oscillante della mente in ricerca, che sposta lo sguardo fra passato, presente e futuro. Quando guarda verso il passato, la mente esplora le cause o le origini (gli antecedenti) che hanno portato a un determinato stato di cose, il quale si presenta come fatto singolare e sorprendente. Quando guarda verso il futuro, invece, la mente immagina il superamento di uno stato problematico. Non è alla ricerca di un antecedente storico (ciò che non può non essere stato), ma di un antecedente possibile (ciò che può essere).

'This is my Design'. Lo spazio dell’abduzione nella progettualità

ZINGALE, SALVATORE
2015

Abstract

Il saggio presenta l’abduzione di Peirce relativamente al design, e quindi come un movimento oscillante della mente in ricerca, che sposta lo sguardo fra passato, presente e futuro. Quando guarda verso il passato, la mente esplora le cause o le origini (gli antecedenti) che hanno portato a un determinato stato di cose, il quale si presenta come fatto singolare e sorprendente. Quando guarda verso il futuro, invece, la mente immagina il superamento di uno stato problematico. Non è alla ricerca di un antecedente storico (ciò che non può non essere stato), ma di un antecedente possibile (ciò che può essere).
Su Peirce. Interpretazioni, ricerche, prospettive
9788845280337
semiotica, abduzione, Peirce
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
ZINGALE-SuPeirce-257-268-this_design.pdf

Accesso riservato

: Publisher’s version
Dimensione 1.22 MB
Formato Adobe PDF
1.22 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11311/1005111
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact